Primo PianoPrimo Piano #TRUENUMBERS – DODICESIMA PUNTATA – CRIMINI

#TRUENUMBERS – DODICESIMA PUNTATA – CRIMINI

Pubblicato in data 3 dicembre 2015

Crimini, Immigrazione, Truenumbers

Numeri e crimini non hanno nazionalità

I numeri non hanno colore. I numeri non votano. E non sono razzisti, nemmeno quelli sull’immigrazione che #Truenumbers è andata a cercare per rispondere a uno dei quesiti più in voga delle ultime settimane. Sì, perché, al di là delle ideologie, delle opinioni preconfezionate e luoghi comuni, quando si parla di immigrazione prima o poi si arriva alla fatidica domanda: davvero i cittadini stranieri delinquono di più rispetto agli italiani? Per rispondere bisogna immergersi nei dati, come ha fatto #Truenumbers, la trasmissione web arrivata alla dodicesima e ultima puntata della prima stagione.

Il dato sensibile, in questo caso, è il numero delle persone che sono state denunciate nel 2012 (ultimo dato annuale disponibile in maniera completa), di quali reati erano accusati e a che nazionalità appartenevano: il risultato è sconvolgente. Per conoscerlo basta guardare la puntata, ma intanto una cosa va detta: contrariamente a quello che spesso si pensa gli immigrati che hanno collezionato il maggior numero di denunce non vengono da Sud, ma da Est, non da «extracomunitari» ma da cittadini Ue a tutti gli effetti: in prima posizione ci sono infatti i romeni con 60.233 denunce. In seconda, molto distanziati, ci sono i marocchini con 36.503 denunce.

Poi #Truenumbers ha cercato anche di scoprire chi vince e chi perde, tra italiani e stranieri, nella classifica dei reati più denunciati, ordinandoli in base alla tipologia. Gli esempi sono decine ma un dato svetta su tutti: non è vero che gli stranieri sono leader nel settore dei furti. Nel 2012 quelli che sono stati denunciati sono stati 54.267 mentre gli italiani sono stati 59.155. Anche nei sequestri di persona gli italiani vengono denunciati di più: 1.160 contro 924. E battiamo gli stranieri pure nelle denunce per violenza sessuale: 2.365 a 1.176. Invece, nell’odioso reato di sfruttamento della prostituzione e pornografia infantile, gli stranieri anche in termini assoluti assommano molte più denunce degli italiani: 3.099 contro 1.988.

Ma per rispondere alla domanda: chi delinque di più tra italiani e stranieri, questi numeri non bastano. Bisogna calcolare la percentuale degli italiani denunciati rispetto al totale della popolazione residente e la percentuale degli stranieri sul totale di coloro che sono in Italia in modo regolare. Il risultato? Il risultato non è razzista, è solo la verità.

Con questa puntata, come detto, si conclude la prima stagione della webserie ideata dal giornalista Marco Cobianchi e dedicata al fact checking attraverso i numeri. Una novità editoriale che la Rete ha dimostrato di apprezzare in modo straordinario: il numero di visualizzazioni, sia in termini assoluti che relativi alla nostra piattaforma (Informant è stata tra le prime a credere nel programma, trasmettendolo sin dall’inizio) è aumentato con progressione geometrica ad ogni messa in onda e il dibattito che si è scatenato è stato tra i più accesi. In attesa della prossima stagione, che non tarderà ad arrivare, sulla nostra homepage potete rivedere tutte le puntate di questa prima serie.

Grazie ancora della fiducia e buona visione!

 

Banner Motorizzazione Blues

Banner EuroRomanzo